Nall
Nall nasce a Troy, Alabama, il 21 aprile 1948. Nall inizia a disegnare all’età di quattro anni. Studia Arte e consegue dei diplomi universitari in arte, scienze politiche e psicologia presso l’Università dell’Alabama a Tuscaloosa.
1971 - Nall lascia gli U.S.A. per iscriversi all’Ecole des Beaux-Arts a Parigi dove viene ammesso al livello più elevato. Circondato da numerosi artisti perfeziona la sua tecnica. Salvador DALI lo esorta: "disegna ispirandoti alla natura, disegna, disegna sempre..
." Nell’incisione, Lucien COUTAUD, Juliana Seraphim e Hans BELLMER sono suoi contemporanei. In questo periodo utilizza i colori a olio e quelli acrilici, ispirato com’è dai lavori dell'arte psichedelica americana, dal fauvismo, dall'impressionismo e dal realismo dei disegni lavis giapponesi.
In seguito Nall torna al semplice disegno in bianco e nero.
1974 - Nall va a Beirut, in Libano, e nell‘Africa del Nord. Affascinato dall’architettura araba e bizantina e dalle forme geometriche, Nall segmenta il proprio lavoro in pannelli.
1976 - Nall sposta la sua base europea da Parigi a Nizza.
1981 - Nall in molte delle sue opere trasforma ossa e insetti in melograni e fiori.
1982-1989 - In quegli anni, Nall viaggia e vive in India e in Messico dove scopre l’Arte degli Indiani Huichole.
È nella Giunga di Yelapa che il collage diventa sempre più frequente in disegni e acquarelli.
1991 - In luglio, NALL compra la Fondazione Karoljy, una proprietà di 3 ettari, in una piccola valle a ovest di Vence, in Francia, e vi crea la "Nall Art Association" (Nature Art & Life League), che ospita artisti di varia provenienza nei dieci atelier da lui predisposti, all’ombra degli ulivi, e un museo ideato e costruito da lui stesso.
1992-1996-1998 - Nel febbraio 1996 pubblica il libro "Nall Technique and Symbole" scritto da Alain Renner, direttore di Sotheby's Monte-Carlo e Parigi. La firma del libro si svolge a Grand Hotel Park in Gstaad, Svizzera dove Nall inaugura anche una sua personale presso la Galleria Adler. In quello stesso anno, Nall prende parte alla prima mostra degli Artisti naturalisti al Museo di storia naturale di Parigi. Luglio 1997 - Apertura del museo della N.A.L.L. Art Association e nel 1998 Nall espone a Aspen, Colorado - Gstaad, Svizzera e al Carousel del Louvre, Parigi, Francia. Nel mese di marzo su richiesta del Principe Alberto di Monaco crea l’illustrazione per il 38° Festival della Televisione del Principato di Monaco nonché il francobollo commemorativo.

1999 - Da gennaio a aprile Nall è artista residente presso l’università dell’Alabama a Tuscaloosa dove gli studenti possono fare pratica nel suo atelier nel campus universitario. In febbraio viene organizzata una sua retrospettiva alla Galleria “Sarah Moody” a Tuscaloosa; in marzo espone alla galleria “Grisham Cornell” a Decatur, Alabama - sempre in marzo, nella cattedrale del XII secolo di Saint-Paul de Vence, Francia, viene scoperta l’ottava stazione della Via Crucis “Gesù incontra le donne di Gerusalemme”, una delle grandi opere di Nall, risultato della combinazione di vari materiali. In aprile viene organizzata una sua personale alla Galleria B ad Atlanta, Georgia, e in maggio inaugura una mostra presso la Botanic Garden Foundation a Memphis, Tennessee.
2000 - Nall cura la mostra di 13 artisti dell’Alabama “Alabama Art” nell'estate del 2000 presso il museo della Fondazione N.A.L.L. a Vence, Francia e, per l’occasione, Nall scrive un libretto “Alabama Art” pubblicato dalla Black Belt Press. In gennaio inaugura lo showroom C. Parlon & Havilland di Limoges a Parigi. In tale occasione Nall espone il servizio di porcellana “Le Rose di Tuscia”. Nall prepara una personale per Monaco, Destin, Florida, nonché due mostre collettive per i musei di Montgomery, Alabama e New York, N.Y.

2001 - Nall espone alla Galleria M. & Co. ad Atlanta, Georgia ed è insignito del dottorato Honoris Causa dalla Troy State University, Alabama. In luglio, su richiesta del Principe Alberto di Monaco, Nall disegna il poster per il 51esimo Galà della Croce Rossa di Montecarlo. In novembre, Nall espone a Parigi al Palais de la Decouverte. “Dior visto da Nall – Appassionato di colore” sponsorizzato da Christian Dior Parfumes. In dicembre alla Galleria Adler a Gstadd, Svizzera, sono esposti dei paesaggi svizzeri e recenti lavori di Nall. Inoltre viene presentato il libro “Alabama Art” (River City Publishing) creato, scritto e curato da Nall che nel 2000 aveva ottenuto il premio Mary Ellen Lopresti ARLIS/ Southeast Publishing Award per il miglior libro d’arte.
2002 - In gennaio Nall espone le sue incisioni in occasione dei festeggiamenti per i trecento anni del Saenger Theater a Mobile, Alabama, e in agosto espone una personale al Musée de la Tour Carrée, a Sainte-Maxime, Francia
2003 - Personale di Nall al Southern Community College di Monroeville, Alabama “Nall-Ritratti”, e in settembre al Grimaldi Forum di Monte-Carlo, scopre un'installazione permanente di due mosaici di 5m X 5m davanti alla Salle des Princes. A dicembre viene organizzata una sua personale alla Galleria Art+ a Miami, Florida e il Boston Museum of Fine Arts compra delle opere di Nall da destinare a una mostra permanente.
2004 - Nall espone dal 24 giugno al 31 agosto, 60 disegni presso il Beaux Arts Museum Jules Cheret e gli acquarelli su materiali diversi « Nall-Paesaggi » presso la Galleria comunale “La Marine” a Nizza, Francia.